SORTEGGI NATIONS LEAGUE: CHI CI PREOCCUPA DAVVERO

Vuoi per la curiosità della “prima volta”, gli odierni sorteggi dei gironi della Nations League hanno catalizzato l’attenzione di un sacco di gente; i sorteggi della Divisione D, poi, hanno tenuto attaccato ai media dedicati i più.

Ed è naturale: per la prima volta, le “ultime” della classe avevano la possibilità di darsi battaglia tra di loro.

A San Marino sono capitate Bielorussia, Lussemburgo e Moldova. Un girone impossibile, a detta della maggior parte di gente con cui ho parlato. Un girone da chiudere mestamente all’ultimo posto, a zero punti, come al solito.

Ma fanno davvero così paura la Bielorussia e la Moldova?

Vi dico la verità: Bielorussia e Moldova non mi fanno ne caldo, ne freddo. Quella che mi preoccupa davvero, in quel girone, è il Lussemburgo.

Che, per inciso, nel girone di qualificazione al Mondiale ha chiuso al penultimo posto, tenendosi dietro proprio la Bielorussia. Un penultimo posto condito dal pareggio per 0:0 con la Francia. Chapeau.

La Bielorussia, con cui San Marino non ha precedenti in ambito di Nazionale “A”, è in una delle sue frequenti fasi calanti, causate da un blocco di senatori di terza fascia che non trova valido ricambio nella propria U21; Proprio l’U21 della Bielorussia s’è dimostrata poca roba, andando a sconfiggere per 1:0 San Marino l’anno scorso solo grazie ad un generosissimo calcio di rigore (l’attaccante infatti ha scandalosamente simulato, e l’arbitro ha abboccato come un pesciolino). Certo, si tratta sempre di una Nazionale di professionisti, ma noi non siamo gli ultimi nati.

La Moldova ha sempre trovato non poche difficoltà a giocare contro di noi, battendoci sempre con risultati risicati. L’ultimo precedente nella prima metà dell’anno scorso, in amichevole: San Marino-Moldova 0:2, ma niente di trascendentale.

Il Lussemburgo, a parere mio, è la vera corazzata del girone: ha una generazione fenomenale, è solido e gioca benissimo. Non fate caso all’inopinata goleada subita in Svezia nelle ultimissime partite, sono cose che possono succedere al nostro livello. E poi la Svezia non è ne la Bielorussia, ne la Moldova, per intenderci. Il Lussemburgo è la Nazionale che mi fa davvero paura.

E San Marino? Come sempre i media ci danno per spacciati; ma non sanno che il Titano si presenterà ben diverso da quello slavato visto negli ultimi impegni delle Qualificazioni al Mondiale. Essere gli outsider va a nostro vantaggio.

Debutto il 08/09/18 in Bielorussia; tre giorni dopo ospiteremo proprio il Lussemburgo in casa. Mi raccomando, NON LASCIAMO VUOTO LO STADIUM!

Forza Titano! [IH]

(Ps: i maggiori siti di scommesse danno la nostra vittoria del girone a 67:1… naturalmente la quota più alta di tutte. Sarà vero?)

Lascia un commento